Perché è importante la pulizia e la manutenzione delle cisterne d’acqua

pulizia cisterna acqua
  • Home
  • News
  • Perché è importante la pulizia e la manutenzione delle cisterne d’acqua

Quando si parla della pulizia e della manutenzione delle cisterne d’acqua nascono sempre numerose domande e tanti dubbi. Perché farla? È davvero così importante? A chi affidare il lavoro? Cosa succederebbe se le cisterne d’acqua non venissero pulite? 

Perché è importante la pulizia delle cisterne d’acqua?

L’acqua, come ben si sa, rappresenta un ottimo substrato per la moltiplicazione dei batteri e nel caso la cisterna non venisse pulita, si rischierebbe di dar vita alla carica batterica. La cisterna d’acqua verrebbe inquinata e la sua qualità verrebbe considerevolmente diminuita. A quel punto non sarebbe potabile, si potrebbe manifestare il cattivo odore e sorgerebbero anche altre difficoltà. 

Con il tempo nei serbatoi si deposita la sabbia, si crea la ruggine e i materiali di decomposizione dei microrganismi peggiorano la situazione. Se non si pulisse il serbatoio e se non si eseguisse la manutenzione, vi potrebbero proliferare anche i batteri potenzialmente mortali, come la Legionella, gli enterococchi, le Pseudomonas e persino i coliformi. Nei casi più gravi non è sufficiente utilizzare le sostanze chimiche necessarie per la depurazione dell’acqua, poiché il problema si ripresenta dopo poco tempo. Bisogna, invece, intervenire sulla radice dei problemi. 

Stando alle statistiche, la pulizia dei serbatoi è utile a diminuire in un modo considerevole la presenza dei microrganismi dannosi e sanificare l’acqua. Vengono rimossi i residui dello sporco, di ruggine e di materiali con i quali è stato costruito il serbatoio, poiché con il tempo tendono a staccarsi dalle pareti della cisterna. Ne beneficia soprattutto la qualità dell’acqua, che diventa più fresca e trasparente.

La manutenzione delle cisterne d’acqua

La manutenzione è utile per fermare i processi corrosivi che avvengono sulle pareti della cisterna, rendendo così più pulita l’acqua. Fermare i processi corrosivi significa anche migliorare l’integrità del serbatoio, poiché con il tempo esso potrebbe addirittura forarsi a causa dei processi corrosivi. Anche la composizione dell’acqua potrebbe venire alterata a causa dei processi di corrosione (per esempio, potrebbe aumentare la concentrazione dei sali e dei metalli), il che porterebbe anche all’aumento della carica batterica. A tutto questo si aggiungono anche i vari benefici derivanti dall’eliminazione di organismi pericolosi, come le amebe acquatiche e le alghe. Anche questi potrebbero essere responsabili della contaminazione dell’acqua e, nei casi più estremi, potrebbero addirittura renderla pericolosa. 

Eseguendo la manutenzione ordinaria o straordinaria sulle cisterne d’acqua diventa possibile non solo ridurre il numero dei processi di corrosione, ma anche contribuire ad abbassare il livello di sporcizia. Tuttavia, si tratta di un lavoro sicuramente molto complesso che dovrebbe essere preferibilmente compiuto dagli esperti del settore. Si tratta di un intervento che richiede l’impiego di strumenti innovativi in grado di pulire la cisterna senza influire in alcun modo sull’acqua. 

A chi rivolgersi per effettuare la pulizia delle cisterne d’acqua?

Oggigiorno nel Bel Paese operano diverse aziende che possiedono le tecnologie e gli strumenti necessari per eseguire l’intero lavoro al meglio. Per scegliere quella giusta è necessario considerare la loro esperienza, i lavori effettuati in passato e le garanzie che vengono fornite al cliente. Ecol Sea s.r.l. opera nel settore dal 2005 e vanta un’esperienza importante in tutta la Sicilia. 

Hai delle esigenze simili
o vuoi saperne di più su questo servizio?

Vuoi rimanere in contatto
con EcolSea?

Tag:
Condividi: