Sversamento cisterna condominiale: quali sono i danni

cisterna condominiale

Sono molto diffusi in Italia serbatoi e cisterne interrate, sia a livello civile che industriale; questi “contenitori” sono usati per lo stoccaggio di fluidi, a volte corrosivi e inquinanti. Infatti, possono contenere gasolio, cherosene, nafta, liquidi di risulta, carburanti e altri liquidi di impiego civile o industriale. Il problema principale del loro utilizzo è connesso alla loro usura: infatti, il prolungato contatto con il liquido interno e il terreno esterno può portare a delle alterazioni che, alla lunga e senza adeguati controlli, determinano fenomeni di riversamento di sostanze tossiche nel terreno e in acqua. Perciò, rappresentano un potenziale elemento di rischio ambientale, con effetti anche a livello economico e sociale e, purtroppo, il riversamento degli idrocarburi è un fenomeno più drammatico di quanto si possa immaginare.

Ma quali sono i danni?

Gli idrocarburi riversandosi nel terreno raggiungono le falde acquifere vicine e hanno un impatto enorme sull’ecosistema e sull’agroecosistema (allevamenti e colture limitrofe), senza poi considerare il potenziale danno per la salute umana… I rischi sono notevoli! Rivolgersi ad aziende specializzate per la bonifica di cisterne e serbatoi è la soluzione migliore per evitare che l’ecosistema possa subire danni irreparabili, di cui poi ci potremmo pentire. Noi di Ecol Sea effettuiamo trattamenti di bonifica su tutti i tipi di serbatoi e cisterne: operando su cisterne condominiali, serbatoi industriali e automezzi e serbatoi di stazioni di servizio. Rivolgersi ad un’azienda competente è fondamentale per la qualità del servizio e per non ricorrere in sanzioni di tipo penale, di cui il primo a risponderne è l’amministratore di condominio. Infatti, secondo l’art. 1130 l’amministratore deve eseguire le disposizioni assembleari e curare l’osservanza e l’esecuzione delle normative, e a ciò corrisponde anche l’operazione di bonifica e manutenzione di serbatoi e cisterne. Nel caso di mancato adempimento dell’operazione, l’amministratore può essere tenuto a risarcire l’intero danno, anche se la normativa è di difficile interpretazione essendoci la sovrapposizione di regole statali e regionali e la presenza di diversi Enti in un territorio.

Come prevenire questo danno

Uno dei servizi che noi di Ecol Sea offriamo sono le prove di tenuta con metodologia ad ultrasuoni, finalizzate alla verifica dell’integrità di cisterne e serbatoi. Siamo in grado di rilevare piccolissimi fori e difetti che possono essere causa di perdite, agendo quindi in via preventiva. Queste prove sono regolamentate e rappresentano un obbligo da rispettare da parte del conduttore del serbatoio e sono un ottimo modo per prevenire perdite e favorire un trattamento tempestivo.
La certificazione di integrità da parte di aziende specializzate, come già detto, è fondamentale per tutelarsi da sanzioni penali dovute a versamenti o perdite di sostanze nocive nell’ambiente. Per aziende e condomini, effettuare controlli periodici di cisterne e serbatoi, con prove di tenuta e interventi di risanamento da parte di aziende specializzate è sinonimo di salvaguardia ambientale e permette di ridurre eventuali costi di bonifica. Perciò, contribuisci a rendere il mondo un posto migliore, rivolgiti esclusivamente ad aziende specializzate per la bonifica di cisterne e serbatoi.

Hai delle esigenze simili
o vuoi saperne di più su questo servizio?

Vuoi rimanere in contatto
con EcolSea?

Tag:
Condividi: